Sessuologia e multiculturalità: realtà che si incontrano a Martina Franca


“I servizi e le politiche sono chiamati a impegnarsi a rafforzare l’intero ambito della salute riproduttiva e della prevenzione, attraverso strategie di empowerment e offerta attiva per una reale inclusione sociale delle donne immigrate”. Partendo da questo presupposto, si è svolto lo scorso 27 Aprile presso la sede Sprar di Martina Franca un incontro educativo, che ha coniugato perfettamente la conoscenza e scienza della sessuologia clinica con la multiculturalità e l’integrazione sociale.

La dottoressa Maria Colucci, psicologa e sessuologa clinica, ha parlato ai quarantacinque beneficiari del Servizio Protezione Richiedenti Asilo e Rifugiati di Martina Franca di Diritti sessuali universali, di malattie sessualmente trasmissibili, possibili metodi di contraccezione, sicurezza. Provenienti da vari paesi del Medio Oriente e dell’Africa, i ragazzi e le ragazze sono accolti dall’O.N.G. Salam che lavora al loro inserimento ed integrazione nella società martinese.

L’incontro ha voluto offrire ai beneficiari il diritto all’informazione ed alla tutela della propria salute, considerando il diritto alla salute sessuale come basilare

E’ implicito immaginare come le dinamiche culturali e religiose abbiano un forte influsso su tali libertà e tematiche; per questo motivo si è voluto dare un forte messaggio e l’opportunità a questi beneficiari di approfondire la tematica della contraccezione e della sicurezza sessuale, affinché possa continuare il processo di integrazione sociale, nel rispetto della propria identità culturale.

(di Graziana Carbotti – Infermiera)


BIBLIOGRAFIA

WAS (World Association of Sexology). Valencia, Spagna (1997)
Approvata dal al Congresso Mondiale di Sessuologia. Hong Kong (1999) Carta dei diritti sessuali, promulgata al Congresso Mondiale di Sessuologia.

Ministero della Salute (2012). “Relazione del Ministero della Salute sull’attuazione della legge contenente norme per la tutela sociale della maternità e per l’interruzione volontaria di gravidanza (Legge 194/78), Roma, 8 ottobre, testo disponibile al sito: http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_1824_allegato.pdf.

National Institute for Health and Clinical Excellence (2005). “Long-acting reversible contraception: the effective and appropriate use of long-acting reversible contraception”

Società Italiana di Sessuologia Scientifica. Rivista di Sessuologia Clinica XXII-2015/1