Disfunzione erettile, ne soffre un uomo su due


Tra tutte le disfunzioni sessuali esistenti, quella che ha ricevuto maggiore attenzione nel campo della ricerca è senza dubbio la disfunzione erettile. Probabilmente perché molto frequente e fortemente impattante sulla qualità di vita della persona che ne soffre e del partner. Consiste in una marcata e persistente difficoltà a raggiungere o mantenere un’erezione sufficiente da permettere una performance sessuale soddisfacente.

Determina un significativo disagio individuale e relazionale e, insieme all’eiaculazione precoce, rappresenta la più comune disfunzione sessuale del genere maschile.

Basti pensare che a soffrine è l’8% dei giovani adulti tra i 20 e i 30 anni, percentuale che cresce vertiginosamente raggiungendo il 50% degli uomini tra i 50 e i 70 anni.

Svariate sono le causa organiche e/o psicologiche che determinano tale difficoltà erettiva, la quale può manifestarsi in maniera situazionale (solo in certe specifiche situazioni/stimolazioni/relazioni) o generalizzata (in qualunque contesto avvenga il rapporto sessuale).

Sicuramente una vita sedentaria, fumo di sigaretta, alcool, droga, obesità, diabete mellito, sclerosi multipla e patologie cardiovascolari rappresentano alcuni tra i più importanti fattori di rischio.

Anche il livello di stress, la presenza di sintomi depressivi, l’ansia prestazionale possono influire negativamente sulla risposta erettiva. Purtroppo, troppo spesso occasionali cali erettivi vengono notati e drammatizzati tanto da generare timore dell’insuccesso, inducendo nei successivi rapporti eccessive preoccupazioni circa ulteriori eventuali “fallimenti”.

È facile immaginare il forte disagio che ne consegue e che, il più delle volte, porta a evitare di vivere l’esperienza sessuale.

Nonostante in età adulta più della metà degli uomini (uno su due!!!) sperimenti in maniera persistente cali erettivi, permane ancora oggi timore, reticenza e vergogna nel rivolgersi a uno specialista.

(di Maria Colucci – Psicologa e Sessuologa Clinica)

Scrivimi a: maria.colucci@losfero.it


BIBLIOGRAFIA

Dèttore D., Psicologia e psicopatologia del comportamento sessuale, Milano, McGraw-Hill, 2001

Kaplan H.S., Sexual avversion, sexual phobias and panic disorder, New York, Brunner, 1989

Kirana P.S., Tripodi F., Reisman Y., Porst H., The EFS and ESSM Syllabus of Clinical Sexology, 2013